Fraglia in super attività estiva

  • fraglia-training-cover

La fragliotta Cecilia Zorzi è per ora seconda al mondiale Laser 4.7 a San Francisco; D-One Gold Cup: grandi campioni e grandi sfide fino a domenica; la Trans Benaco Cruise Race per gli appassionati d'altura nel week-end.

Grande attività e grandi eventi in questi giorni alla Fraglia Vela Riva tra regate, atleti fragliotti impegnati in appuntamenti mondiali e classiche regate di altura.
E' in pieno svolgimento da ieri la D-One Gold Cup, evento internazionale iniziato ieri e in programma fino a domenica con protagonisti una quarantina di velisti provenienti da 10 nazioni, tra cui molti campioni europei e del mondo delle olimpiche Laser e Finn, che in questi giorni si sfidano a bordo del nuovo singolo ideato dall'argento olimpico Luca Devoti, personaggio impegnato su più fronti, oggi anche nel managment del team spagnolo di Coppa America Green Comm. Parallelamente tutte le attività del circolo rivano proseguono con grandi soddisfazioni: la stagione agonistica dei giovani velisti che si allenano con lo staff tecnico della Fraglia stanno disputando i massimi Campionati di classe; proprio ieri sono iniziati a San Francisco i Campionati del Mondo Laser 4.7 in cui la trentina e fragliotta Cecilia Zorzi ha messo fin dal primo giorno la sua consueta grinta. E' infatti seconda nella classifica provvisoria a due punti dalla slovena Pletikos e con 6 punti di vantaggio dalla turca Yentur, terza. La strada è ancora lunga (12 le prove in programma), ma la Zorzi ha le capacità per riuscire a tenere bene, considerate anche le condizioni di vento forte solitamente presenti nella baia di San Francisco, a cui Cecilia è abituata grazie al vento sempre presente sul Garda Trentino, dove si allena con la squadra. La manifestazione si concluderà martedì 2 agosto.


 

Ma in Fraglia  - oltre alle regate D-One che domenica avranno la "finale" con punteggio che vale doppio, farà tappa tecnica anche la classicissima e ormai storica Trans Benaco, regata riservata alle barche d'altura, che festeggia la sua venticinquesima edizione con partenza da Portese (partenza ore 10:00), arrivo e sosta tecnica nel nuovo e ampio porto della Fraglia Vela Riva con ritorno Riva-Portese domenica mattina, con partenza alle 8:30. La regata è valida anche come settima tappa della Fraglia Cup (sulle 10 totali), manifestazione riservata ai soci e simpatizzanti della Fraglia Vela Riva.

Ecco un commento e un punto della situazione del Presidente Mauro Stanga:" Il 2011 ha visto molti rinnovamenti, nuove aperture ad eventi e classi emergenti, grande impegno per i giovani sia della scuola vela, che delle squadre agonistiche (con l'inserimento del nuovo tecnico Mauro Berteotti che affianca il Direttore tecnico Marcello Meringolo. In questo momento - in cui l'attività può sembrare quasi frenetica, ma che lo staff della Fraglia Vela Riva  è abituato ad affrontare in piena stagione, abbiamo moltissimi eventi, qualche concomitanza, ma allo stesso tempo cominciamo anche a raccogliere i frutti del lavoro svolto. Da una parte la scuola vela sta coinvolgendo tanti bambini, molti locali, che un giorno potranno essere i nostri futuri atleti di punta; dall'altra la squadra agonistica sta dando grandi soddisfazioni: i piccolini dell'Optimist stanno vincendo tutti gli appuntamenti programmati, i più grandi della classe Laser sono impegnati in questo periodo dell'anno nei massimi eventi internazionali. Proprio in questa settimana la trentina Cecilia Zorzi è a San Francisco per il mondiale Laser 4.7 e dopo le prime due regate è seconda, con un certo margine che fa ben sperare per il proseguo della manifestazione. La nostra attività agonistica non si limita all'organizzazione di eventi internazionali consolidati e dai grandi numeri, ma continua ad essere aperta a nuovi eventi, anche sperimentali o a classi emergenti, come quella in atto in questi giorni, la D-One Gold Cup. Una nuova barca (da soli due anni sul mercato), che al momento non richiama altissimi numeri di partecipazione (sono in una quarantina), ma ha un livello tecnico altissimo e potrebbe rappresentare la barca singola olimpica del futuro per prestazioni e spettacolarità. Anche ad agosto insieme all'EUROSAF (La Federazione Europea della vela) organizzeremo il primo evento Europeo Giovanile "Youth European Sailing Games", che guarda sicuramente al futuro. Ma non tralasciamo le attività locali come le regate per le barche d'altura che navigano sul nostro grande lago, con la Fraglia Cup e la Trans Benaco, in programma pure questo week end; quest'anno potremo ospitare i partecipanti nel nuovo porto con i lavori appena conclusi".

News pubblicata il 29 Luglio 2011