Mondiale a squadre: L’Italia passa il girone eliminatorio in scioltezza

  • fraglia-training-cover

A Riva del Garda prosegue a pieno ritmo il programma dei Campionati Mondiali Optimist, la classe velica giovanile per eccellenza che vede impegnate 58 nazioni con il meglio dei timonieri di tutto il mondo dai 12 ai 14 anni. Dopo i primi tre giorni di regate individuali e sei prove disputate sulle 12 totali previste, sta dominando ancora una volta Singapore (nazione vincitrice degli ultimi due Campionati del mondo) sia nella categoria maschile che femminile, con al comando rispettivamente Loh Jia Yi e Han Bertha. Buone notizie dalla squadra azzurra con Dimitri Peroni di Malcesine risalito al terzo posto. Più arretrati gli altri azzurri con Andrea Totis tredicesimo e i portacolori della Fraglia Vela Riva, circolo organizzatore di questo Campionato iridato, Davide Duchi e Alberto Tezza rispettivamente al ventiseiesimo e ventinovesimo posto.

Mondiali a squadre
Oggi e domani spazio alle regate a squadre, valide per i Campionati Mondiali Team Racing Optimist, con regate che vedono impegnati in acqua e in rapida successione due team alla volta (con 4 atleti per ciascuna squadra): oggi si è gareggiato disputando il girone eliminatorio per  selezionare le migliori 16 squadre delle 48 ammesse, che domani domenica si giocheranno il podio e il titolo di Campione Mondiale a squadre.
Tattica, gioco di squadra, abilità in manovra e conoscenza del regolamento di regata (specifico anche per il team racing) le prerogative fondamentali per riuscire a vincere, oltre ad una velocità di navigazione. Ogni squadra ha disputato contro la squadra sorteggiata per il girone eliminatorio 3 match totali, con un vento da sud perfetto per le regate team race (10-12 nodi); chi ha subìto due sconfitte è uscito dai giochi. L'Italia, testa di serie n. 3 insieme a Singapore e Germania, vincendo i primi due match contro Bulgaria e Norvegia, e successivamente con la Grecia, ha passato il turno in scioltezza e domani si potrà concentrare per la conquista di un possibile podio.



Il percorso, molto breve con 4 boe di percorso, è durato per ogni match circa 6 minuti garantendo un'altissima concentrazione agonistica e appassionanti passaggi in boa. Le regate a squadre, poco diffuse nella vela se non nella classe Optimist, hanno caratteristiche dall'alto valore tecnico e formativo e sono anche molto divertenti da seguire.

Domani dunque assegnazione del titolo mondiale Optimist a squadre; lunedì giorno di riposo e martedì 23 luglio, riprenderanno le regate individuali.
 

News pubblicata il 20 Luglio 2013