Dona il 5 x mille alla Fraglia Vela Riva!

  • fraglia-training-cover

Le associazioni sportive dilettantistiche come la FRAGLIA VELA RIVA, che svolgono una rilevante attività sociale possono partecipare al riparto del 5 per mille per l’anno 2015.

In particolare, possono accedere al beneficio le associazioni nella cui organizzazione è presente il settore giovanile e che sono affiliate a una Federazione sportiva nazionale o a una disciplina sportiva associata o a un Ente di promozione sportiva riconosciuti dal Coni. Le associazioni devono svolgere prevalentemente una delle seguenti attività:

avviamento e formazione allo sport dei giovani di età inferiore a 18 anni
avviamento alla pratica sportiva in favore di persone di età non inferiore a 60 anni
avviamento alla pratica sportiva nei confronti di soggetti svantaggiati in ragione delle condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali o familiari.

I fondi raccolti dalla Fraglia Vela Riva, che concentra molti dei suoi sforzi al'avviamento della vela giovanile, saranno destinati esclusivamente a tale scopo e attività.

COME  DESTINARE IL TUO 5 x MILLE ALLA FRAGLIA VELA RIVA:

Puoi destinare la quota del 5 per mille della tua imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), firmando nel riquadro "Sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di legge" sui seguenti modelli di dichiarazione: Modello Unico, Modello 730, oppure l'apposita scheda allegata al CUD per tutti coloro che sono dispensati dall’obbligo di presentare la dichiarazione.
È consentita una sola scelta di destinazione. 
Oltre alla firma, dovrai indicare il codice fiscale di

FRAGLIA DELLA VELA RIVA    -   Codice fiscale   84003750225

ATTENZIONE:
la scelta di destinazione del 5 per mille e quella dell'8 per mille (Legge 222/1985) non sono in alcun modo alternative fra loro. Il contribuente può tra l’altro esercitare la facoltà di indicare il codice fiscale di un soggetto beneficiario compatibilmente con le finalità indicate nei rispettivi riquadri.

Sul modulo di dichiarazione dei redditi (sia nel modello Unico che nel modello 730 ovvero il Cud), nello spazio dedicato alla scelta del 5 per mille apporre la firma nel secondo riquadro ed mettere il codice fiscale dell'Ente beneficiario.

Il contribuente, secondo quanto precisa l’Agenzia delle Entrate nel modello, è tenuto ad esprimere entrambe le scelte sul 5 e sull’8 per mille dell’IRPEF, in quanto le due scelte non sono alternative tra di loro.
 

News pubblicata il 13 Aprile 2015