D-ONE DAY 1

  • fraglia-training-cover

L'inglese Nick Thompson in testa con un punto di vantaggio dall'australiano Tom Slingby; terzo l'altro inglese Giles Scott e quarto l'italiano Andrea Casale.

Nonostante le previsioni meteo piuttosto brutte oggi sul Garda Trentino si è avuta una  buona giornata di sole e vento, durata fino il pomeriggio. Le condizioni meteo hanno tenuto a sufficienza per riuscire a disputare  le prime due prove di questa giornata inaugurale della D-One Gold Cup, valida come quarta tappa della Volvo Cup 2011. Subito in evidenza i nomi che si erano segnalati alla vigilia con lotta accesissima tra 2-3 regatanti inglesi e l'australiano 3 volte campione del mondo Tom Slingby. Ottima performance dell'italiano Andrea Casale inserito tra i primissimi, ormai da tempo non attivo sulle barche a deriva, ma evidentemente ancora in gran forma per competere con alcuni dei migliori  timonieri del singolo Laser o Finn, tanto che nella seconda prova odierna ha battuto il neo-campione europeo Finn Scott.

E' al comando l'inglese Nick Thompson, vincente nella prima prova e secondo nella successiva; Thompson - numero 2 della ranking mondiale della classe Laser precede l'altro campionissimo della stressa classe olimpica Tom Slingby, che dopo un terzo in regata 1 ha vinto la seconda tenendo la testa della regata fin dall'inizio. Attualmente terzo il neo-campione europeo della classe olimpica Finn Giles Scott, che dopo un secondo posto è stato battuto nella seconda prova dall'italiano Andrea Casale, che fin dalla prima regata (quarto) ha fatto vedere di avere un ottimo passo, fino a cinquistare il terzo posto nella seconda prova. Ora Casale è quarto ad un solo punto di distacco da Scott. Bene anche il trentino Fabio Toccoli, ottavo assoluto.
Domani previste altre due prove.

News pubblicata il 28 Luglio 2011