EXPERT OLYMPIC GARDA 2009: si e' chiusa la manifestazione internazionale

Data
Dom, 10/05/2009

30 nazioni presenti, 230 imbarcazioni in acqua, 345 atleti sulle linee di partenza. Straordinario l'impegno della macchina organizzativa messa in campo dalla Fraglia Vela Riva e dalla Fraglia Vela Malcesine.

Si e' da poche ore chiuso l'Expert Olympic Garda 2009. Il bilancio che se ne puo' fare e' piu' che lusinghiero. L'evento ha avuto uno straordinario interesse mediatico con la presenza in loco di numerosi giornalisti, fotografi e di addetti stampa della FIV. Notevole anche l'interesse della stampa nazionale e locale che sulle proprie testate ha dato spazio alla manifestazione velica. Lo stesso vale per i siti di vela che hanno dedicato quasi sempre la loro homepage. 30 le nazioni presenti, 230 imbarcazioni in acqua, 345 atleti sulle linee di partenza, 150 gommoni sui campi di regata tra assistenti e allenatori: questo e' il risultato che con orgoglio possono portare a casa oggi i due presidenti della Fraglia Vela Riva e della Fraglia Vela Malcesine, Amos Vacondio e Gianni Testa. Le regate di questi giorni celebrano il trionfo di Giulia Conti e Giovanna Micol nel 470 femminile, la vittoria meritata di Gabrio Zandona' e Francesco Della Torre nel 470 maschile, il dominio assoluto dei Sibello nei 49er, la fantastica serie di successi dell'australiano Tom Slingsby nei Laser Standard e della francese Sophie de Turckheim nei Laser Radial, l'oro per Giles Scott nei Finn e per Robert Scheidt nella classe Star, la vittoria finale per l'azzurro Fabian Heidegger dopo un entusiasmante duello con Federico Esposito nei RS-X. Main sponsor dell'evento internazionale dedicato alle classi olimpiche e' stato Expert (www.expert.it) presente alle premiazioni con il direttore Tecnico e dello Sviluppo dott. Marco Trevi. 

 

Press Office: Antonio Sueri