J70 Alcatel Cup 2017: testa a testa Alberini-Rossi

Data
Sab, 24/06/2017

J70 a Riva del Garda: flotta record e bella lotta per la vittoria tra Carlo Alberini e la campionessa europea in carica Claudia Rossi
Oltre 70 barche e 16 nazioni rappresentano un numero record per la classe J70, ma anche per tutte le regate di barche di queste dimensioni. Una sfida vinta per la Fraglia Vela Riva che 5 anni fa investì su questa classe, organizzando la prima J70 Eurocup con sole 6 barche al via

Seconda giornata dell'Alcatel J70 Cup e 3 regate disputate dopo le due del primo giorno con bel vento dai 14 ai 18-20 nodi. Grande spettacolo con le oltre 70 barche che in partenza - tutte  con bandiera nera - formano una flotta di tutto rispetto, con numeri record per la classe, ma anche per scafi monotipo di queste dimensioni. Riva del Garda e la Fraglia Vela Riva ancora una volta accolgono con soddisfazione questa manifestazione riconosciuta dalla FV Federazione Italiana Vela, valida quale terza tappa della Circuito Italiano e 5^ edizione J70 Eurocup. Per la Fraglia questo evento rappresenta una sfida vinta, dato che all'esordio della classe-nel 2013-, mentre negli USA già si registravano numeri da vero boom, in Italia e in Europa si arrancava nell'avvio di questo nuovo monotipo, che sembra ormai aver sostituito il glorioso J24: le 6 barche iscritte nel 2013 (1^ edizione dell'Eurocup), ma la convinzione della Fraglia Vela Riva di poter vedere crescere la classe, sono ormai un ricordo e quest'anno i numeri danno ragione a chi ci ha creduto fin dall'inizio (accodarsi a classe avviata è troppo facile :-).

Per quanto riguarda le regate di questi giorni nella classifica provvisoria c'è un bel testa a testa tra Carlo Alberini su Calvi Network e la campionessa europea in carica Claudia Rossi su Petite Terrible, rispettivamente primo e seconda con 2 punti di distacco. Giornata positiva per Alessandro Molla su Viva, attualmente terzo e protagonista di un 6-4-2 di giornata. Lo spagnolo Luis Martin Cabiedes su Noticia è quarto e ad 1 solo punto Mauro Roversi con J Curve.
E' tornato sul Garda Trentino anche Vincenzo Onorato (armatore di Tirrenia e Moby) con uno dei tanti Mascalzone Latino, questa volta marchiato J70. Onorato è ottavo e ha realizzato un 5-3 come migliori parziali. E proprio Onorato ha fatto notizia in queste ore decisive per la Coppa America, dato che ha dichiarato che se la Coppa la vincessero i neo-zelandesi e gli stessi riportassero i monoscafi anzichè i catamarani, lui parteciperebbe così come fatto l'ultima volta a Valencia.
Nella classifica Corinthian (amatori) in testa il triestino Gianfranco Noè su White Hawk.
Intanto, mentre a Bermuda presto si volerà, in Fraglia si attende l'ultima giornata di questa bella tappa dell'Alcatel J70 Cup, sperando che i temporali previsti per domenica non creino problemi di vento.
CLASSIFICA: http://www.fragliavelariva.it/sites/default/files/regatta/r2256-result-f...