ALEXANDRA STALDER,RICORDA IL MEETING VINTO NEL 2013

Data
Mer, 15/03/2017

"La vittoria del Meeting nel 2013 è il mio successo più grande da optimista. Una regata che non dimenticherò mai! Ricordo che sono partita con la voglia di vincere e la consapevolezza che avrei potuto farcela. Ricordo ogni momento di ogni prova come se fosse ieri. La prova più bella è senz'altro la vittoria della prima prova della flotta gold! Girarsi e vedere 800 barche dietro è indimenticabile. La premiazione è stata spettacolare. Una regata che mi ha insegnato molto: con 800 avversari non si può non imparare qualcosa; e molte cose sono utili ancora oggi. Basti pensare che sulla linea di partenza si è in 150 barche. In una qualsiasi altra regata non si è in più di 80. Quindi è fondamentale avere gli occhi aperti a 360 gradi e riuscire a prevedere cosa succederà.

Il Meeting è la regata dove ho conosciuto più persone, un sacco di ragazzi stranieri con cui regato ancora oggi in 420: molti ragazzi li ho rivisti in Nuova Zelanda al Mondiale Youth. In tre anni siamo diventati grandi amici, ma sempre avversari in acqua. L'argento in Nuova Zelanda insieme a Silvia è stato il coronamento di questi ultimi tre anni. Dopo il Meeting è la medaglia più importante che ho conquistato e aver contribuito a vincere il Trofeo delle nazioni è  motivo di grande orgoglio: la squadra giovanile più forte del mondo è l’Italia! Una soddisfazione immensa farne parte! In Nuova Zelanda tra l’altro abbiamo trovato condizioni che a Riva del Garda si trovano ogni giorno: ci sentivamo a casa e in quei giorni ho ripensato alla vittoria del Meeting! Mi sentivo nella stessa situazione e condizione: pronta ad affrontare una regata importante con un alto livello tecnico. Sapevo che le possibilità c’erano, ma dipendeva tutto dalla mia testa: ho pensato la stessa cosa che ho pensato prima dell'ultimo giorno del Meeting: se sono qui vuol dire che ho lavorato giusto e me lo merito, non devo avere paura di nessuno. Il Meeting mi ha insegnato che quando si è davanti non conta più chi è il più veloce della flotta, ma chi sa usare la testa al 100%. Sono passati tre anni dal Meeting alla medaglia ai Mondiali Giovanili in  Nuova Zelanda, ma aver rivissuto le sensazioni di tre anni fa è stato fantastico!

Alexandra Stalder

ALBO D’ORO MEETING DEL GARDA OPTIMIST: http://www.fragliavelariva.it/sites/default/files/regatta/r2247-doc-f484...