Mondiali a squadre Optimist: vince Singapore. Argento per l'Italia, bronzo per l'Inghilterra

Data
Dom, 21/07/2013

ITALIA vice-campione del Mondo a squadre Optimist dopo oltre 10 anni

Alla Fraglia Vela Riva ieri e oggi sono state di scena le regate a squadre, valide per il Campionato del Mondo a squadre Optimist. Dopo il girone eliminatorio di ieri oggi le prime 16 squadre hanno regatato in condizioni piuttosto difficili con vento da sud sui 14-18 nodi e onda formata, ma hanno dimostrato abilità impressionanti.
L'Italia, ha conquistato la finale contro Singapore dopo una serie di non sempre facili vittorie e nella finalissima ha lottato fino alla fine per la conquista del titolo iridato. Era oltre 10 anni che gli azzurri non vincevano medaglie ad un Mondiale Optimist a squadre e il fatto che questo argento sia stato conquistato proprio in Italia fa sicuramente ancora più piacere.



La finale, giocata 2 su 3, ha visto vincere gli azzurri nella prima regata, ma nelle successive due hanno ceduto di un soffio a Singapore, che si riconferma Campione del Mondo a Squadre. Terzo posto per la Gran Bretagna, sconfitta proprio dagli azzurri,
Dimitri Peroni (Fraglia Vela Malcesine), Alberto Tezza e Davide Duchi (Fraglia Vela Riva), Andrea Totis (Mandello del Lario) e Umberto Josè Varbaro (LNI Follonica) guidati dal coach Marcello Meringolo hanno conquistato la finale dopo aver vinto contro Cile, Perù, Stati Uniti e Gran Bretagna.
"Un argento meritatissimo per questa nuova squadra; complimenti a tutto il Gruppo Agonistico Nazionale Optimist, che ha contribuito decisamente alla crescita dei ragazzi protagonisti qui a Riva e un grazie anche agli allenatori dei circoli per cui regatano i singoli atleti: Ylena Carcasole (Malcesine), Mauro Berteotti (Riva del Garda), Riccardo Di Paco (LNI Mandello al Lario) e Simone Gesi (LNI Follonica)" - ha commentato appena rientrato dall'acqua l'allenatore Marcello Meringolo - "Domani riposo e poi all'attacco per le regate individuali. Questo è un risultato che non era prevedibile alla vigilia - ha proseguito Meringolo - le squadre più accreditate per il podio erano sicuramente Stati Uniti, Germania e molte delle squadre sudamericane, tutte fortissime. Siamo davvero felicissimi di un risultato così importante".