Campionati Mondiali Optimist - day 1

Data
Mer, 17/07/2013

Fantastico inizio dei 51esimi Campionati Mondiali Optimist: l'italiano Dimitri Peroni in testa dopo le prime due prove disputate con sole e un bel vento da sud sui 15-18 nodi, in parità con i fortissimi timonieri di Singapore Loh e Koh
Settimo Andrea Totis e tredicesimo Alberto Tezza: un ottimo avvio di squadra che fa ben sperare

Giornata inaugurale davvero perfetta ai Campionati del Mondo della classe Optimist, organizzati dalla Fraglia Vela Riva con 58 nazioni partecipanti e 259 timonieri che si sono conquistati il posto dopo una qualifica tecnicamente difficile in ogni singola nazione. Nonostante il cielo grigio del primo mattino, giusto all'ora della partenza della prima prova (alle 13) è entrato un bel vento da sud sui 14/16 nodi, accompagnato dal sole, che improvvisamente ha trasformato la giornata in un perfetto inizio di questo 51esimo Campionato del Mondo Optimist, che si concluderà il 25 luglio prossimo con 12 regate totali da disputare, oltre alle regate a squadre previste il 20 e 21 luglio.



Due le prove di oggi: i primissimi risultati confermano che Singapore è una delle squadre più forti, con l'Italia che in questo avvio di Campionato ha fatto valere la conoscenza del campo di regata. Per ora molte le parità in questa prima fase dato che i partecipanti sono stati suddivisi in 4 batterie come da regolamento: i più forti oggi sono partiti ben concentrati e hanno realizzato i primi importanti punti. In tre batterie differenti hanno realizzato 2 secche vittorie l'azzurro Dimitri Peroni di Malcesine e i timonieri di SIngapore Loh Jia Yi e Ko Yi Kun. A seguire l'olandese Houtman  (2-3) e lo spagnolo Liado Duran (4-2). Dominio di Singapore anche tra le femmine: tredicesima assoluta Han Bertha, protagonista di un terzo e un sesto parziali, nella classifica assoluta (la classifica femminle viene estrapolata da quella assoluta).

Domani previste altre 2 prove.

"Non poteva iniziare meglio - ha commentato soddisfatto il presidente del circolo organizzatore Fraglia Vela Riva Mauro Stanga - sole, vento, regate regolari con timonieri molto preparati che si sono attenuti alle regole sia a terra che in acqua, hanno permesso di inaugurare questo evento in modo ottimale, incoraggiando tutto lo staff organizzatore che da giorni  sta lavorando senza sosta per offrire il meglio agli ospiti. Speriamo prosegua così e che il Garda Trentino mantenga le sue classiche condizioni di vento, che lo hanno reso famoso in tutto il mondo".

Tecnologia e vela
Tutte le barche hanno a bordo un localizzatore GSM-GPS che consente di seguire le regate in diretta virtuale, grazie alla collaborazione tra Trac Trac e Wind; inoltre nella pagina facebook della Fraglia Vela Riva vengono pubblicati in diretta i passaggi in boa con video e foto in tempo reale, che fanno vivere il mondiale ora per ora.