DAY 3 Meeting Garda Optimist

Data
Sab, 07/04/2012

Penultimo giorno del XXX Meeting del Garda Optimist: l'italiano Patrik Zeni primo negli juniores dopo sette prove
Il vento protagonista con intensità fino a 18-20 nodi nella terza giornata di regate

Dopo la soddisfazione di aver ricevuto ieri il certificato Guinness World Records® della regata monoclasse più numerosa al mondo oggi alla Fraglia Vela Riva e su tutto il Garda Trentino si è tornato a regatare con vento sostenuto. Come da programma le oltre 1000 barche sono scese in acqua per la partenza prevista per le 12: dopo aver atteso che entrasse  vento da sud più disteso, si sono via via susseguite le varie batterie per ciascuna delle categorie. I cadetti (9-11 anni) hanno portato a termine una sola prova, perchè verso le 14 il vento è aumentato fino a raggiungere i 20 nodi e per ragioni di sicurezza sono stati fatti tutti rientrare. Grande battaglia tra gli juniores che invece hanno disputato tutte e tre le tre prove in programma, portandosi a 8 regate totali. La situazione dopo otto regate vede l'italiano Patrik Zeni della Fraglia Vela Malcesine balzato al comando con due punti di vantaggio sull'americano Glossenger, protagonista di un primo in prova 2. A quattro punti il  turco Isik. Ottima giornata per Dimitri Peroni della Fraglia Vela Malcesine protagonista oggi di un primo e un terzo che lo avevano portato in settima posizione assoluta; un successivo diciannovesimo l'ha indietreggiato al dodicesimo posto provvisorio.
La concorrenza è comunque agguerritissima: tra gli juniores tra i primi dieci ci sono ragazzini provenienti da ben 7 nazioni diverse, con  l'Italia che si distingue per averne ben 4 nella top ten (su 805 partecipanti). Tra questi Francesca Bergamo (CV Alto Adriaco), ora settima assoluta e prima tra le ragazze, seguita da Maria Vittoria Marchesini (SV Barcola Grignano). La cosa certa è che il podio finale si giocherà fino all'ultima regata!
Classifica juniores dopo 8 prove:
http://www.fragliavelariva.it/sites/default/files/regatta/r807-result-f1...

CATEGORIA CADETTI
Una prova disputata tra i cadetti e vittoria di giornata per il portacolori della Fraglia Vela Riva Andrea Spagnolli, primo nella batterie dei "blu", secondo Patton Campbell delle Bermuda e terzo il turco Gultekin. Nella batteria dei gialli vittoria svedese di Fabian Magnusson, secondo di Maltcev Semen (Monaco) e terzo del turco Aydin Tuna. La classifica generale cadetti - che non tiene conto della terza regata che sarà possibilmente recuperata domani - al momento "parla italiano": vede infatti al comando l'italiano Alessandro Caldari del Circolo Nautico Cervia davanti ad Andrea Spagnolli della Fraglia Vela Riva. Terzo il turco Gultekin. Anche in questa categoria l'Italia ha il maggior numero di atleti nella top ten con tre ragazzini al vertice: al nono posto infatti c'è anche Tommaso Salvetta della Fraglia Vela Riva, mentre Turchia, Svezia, Spagna, Gran Bretagna e Finlandia sono le altre nazioni nella top ten. Ma tra i primi dieci troviamo anche un figlio d'arte: il finlandese Aku Tapper, figlio di Risto vincitore del Meeting Garda Optimist nel 1985, è all'ottavo posto.

Classifica CADETTI (che non tiene conto della regata 3 che sarà recuperata possibilmente domani):
http://www.fragliavelariva.it/sites/default/files/regatta/r807-result-f1...


ph. Giovanni de Sandre©